ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19, nuova variante giapponese del virus

euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Hiro Komae/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità giapponesi hanno confermato l'emergere di una nuova variante di coronavirus: gli scienziati locali affermano che sembra aver avuto origine all'estero, tanto più che è reputata differente da altri tipi sporadicamente rinvenuti nel Paese del Sol Levante.

La diffusione di nuove varianti è una delle ragioni addotte per la lentezza del calo delle infezioni in Germania e altrove in Europa.

Un repentino aumento della variante britannica ha portato i funzionari a imporre un coprifuoco alla città della Germania settentrionale di Flensburg.

Hiro Komae/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoHiro Komae/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

"Quello che stiamo vedendo chiaramente in questi giorni - dice Jens Spahn, Ministro tedesco della Salute - è che il virus non si arrende.

Da un lato, vediamo nelle ultime 2-3 settimane un numero di casi in calo e un aumento di vaccinazioni, dall'altro un numero crescente di mutazioni preoccupanti del virus anche qui in Germania.

In questo momento, i numeri non procedono al ribasso, ma al contrario, e questo ci dice di restare vigili".

In Giappone, confermato anche un focolaio di infezione in una struttura per l'immigrazione di Tokyo.

Secondo i dati forniti dal Ministero della salute, il Giappone ha segnalato sinora 151 casi riferibili alle varianti inglese, sudafricana e brasiliana: più di 400.000 i casi di Covid, con oltre 7.000 morti.