ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Parigi, musica dai tetti. Una violoncellista suona per chi è confinato

euronews_icons_loading
Parigi, musica dai tetti. Una violoncellista suona per chi è confinato
Diritti d'autore  ΒΙΟΛΟΝΤΣΕΛΙΣΤΑ
Dimensioni di testo Aa Aa

Il regime di isolamento per la pandemia alimenta i desideri di evasione, così dopo la Bella ciao cantata dai balconi italiani, ecco i brani classici eseguiti sui tetti di Parigi.

Autrice della performance la violoncellista Camille Thomas, che si è arrampicata con uno Stradivari del 1730, in cima all'Institut de France, per "portare la bellezza" ai parigini costretti in casa e promuovere il suo nuovo disco in uscita.

"Oggi la musica è cibo per l'anima. È molto più di un semplice intrattenimento, come può essere guardare una serie su Netflix, anche se è importante essere intrattenuti, ma il nutrimento dell'anima che deriva dall'ascolto di un musicista che suona, dal ricevere la bellezza, è in fondo ciò che ci aiuta ad andare avanti anche nei momenti difficili".

La trentaduenne concertista nel 2017 ha firmato un contratto in esclusiva con Deutsche Grammophon, diventando la prima donna violoncellista a entrare a far parte della prestigiosa etichetta discografica.