ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Euforia nella finanza. I mercati festeggiano per vaccino e vittoria di Biden

euronews_icons_loading
Euforia nella finanza. I mercati festeggiano per vaccino e vittoria di Biden
Diritti d'autore  Mark Lennihan/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Un'iniezione di ottimismo. Le notizie del vaccino contro il Covid-19 di Pfizer e Biontech efficace al 90% ha fatto esultare non solo il mondo sanitario ma anche quello della finanza, a partire dalle principali piazza europee. E poi tutti quei settori colpiti dalle restrizioni per la pandemia. Le valutazione delle due aziende, Pfizer e BioNTech, è balzata in media del 20%.

L'euforia dei mercati finanziari

I titoli Rolls-Royce hanno avuto un rialzo del 45%. Gli investitori sperano che domanda di motori per aerei possa riprendersi presto non appena si tornerà a viaggiare come prima. E questo è ciò che si augurano anche le compagnie aeree. e le compagnie aeree sperano che si possa riprendere a viaggiare come prima. L'International Airlines Group ha guadagnato oltre il 40%, Easyjet il 30%.

Intanto il mercato azionario statunitense ha raggiunto un nuovo record all'inizio delle contrattazioni. Il Dow Jones in apertura si è subito attestato + 5,3%, trascinato dall’euforia di Milano, Parigi, Francorte e Londra già con il segno positivo anche per la vittoria di Joe Biden.

Chi festeggia e chi no

"Qui si festeggia per l’elezione del nuovo presidente americano" dice Robert Halver, Responsabile delle ricerche di mercato presso la Baader Bank. "Abbiamo un risultato definitivo che non cambierà più, Trump non lo potrà modificare. Questo significa che i problemi geopolitiche si acquieteranno, come la guerra commerciale. Gli Stati Uniti ora cercheranno di instaurare una pacifica convivenza con i cinesi. Gli esportatori europei e soprattutto tedeschi sono molto soddisfatti. Si è brindato parecchio.”

Tra le tante multinazionali, c’è anche chi ha ben poco da festeggiare. Come le aziende che dalla pandemia hanno avuto enormi benefici. Tra queste c’è Zoom, il servizio di videoconferenza, che ha perso oltre il 15% alla notizia di un possibile ritorno alla normalità con il vaccino contro il Covid-19.