ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vietnam, danni e vittime per un'ondata di maltempo

euronews_icons_loading
euronews
euronews   -   Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono più di mezzo milione i vietnamiti costretti a lasciare le proprie case nella regione costiera centrale, a causa della nuova tempesta, la quarta, che si abbatte sul paese in poche settimane e che finora ha provocato più di 130 morti.

Con venti che hanno toccato i 140 chilometri orari e forti piogge che hanno causato frane e smottamenti, le autorità hanno disposto la chiusura delle scuole, il blocco dei servizi turistici e la cancellazione di numerosi voli.

Prima che il tifone colpisse il paese ha fatto affondare due pescherecci che si trovavano al largo. I 26 marinai che erano a bordo sono ora considerati dispersi, e in zona sono state dirette due imbarcazioni di soccorso della Marina militare, che partecipano alle ricerche.