ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Juan Diego Flórez e Gioacchino Rossini: incontro ravvicinato al "Rolex Perpetual Music" di Pesaro

euronews_icons_loading
Juan Diego Flórez e Gioacchino Rossini: incontro ravvicinato al "Rolex Perpetual Music" di Pesaro
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Il celebre tenore peruviano Juan Diego Flórez è stato il primo ospite e, al tempo stesso, "padrone di casa" della serie di concerti speciali "Rolex Perpetual Music", organizzati per sostenere cantanti e musicisti in questo momento difficile per le tutte le arti.

Juan Diego Flórez omaggia Rossini e tutti gli artisti

È Pesaro - la città natale di Gioacchino Rossini (1792-1868) - ad ospitare il primo concerto, svoltosi il 21 agosto 2020, con la partecipazione dell'Orchestra Sinfonica Rossini e di artisti provenienti da tutto il mondo

"I Perpetual Music Concerts sono un'iniziativa meravigliosa perché aiutano il mondo dell'arte, soprattutto la musica classica...".
Juan Diego Flórez
47 anni, tenore peruviano

"Sono abituato a connettermi davvero con il pubblico e a vedere un teatro pieno reagire all'opera, all'azione e, dopo un'aria, riempirci di applausi. Mi manca quell'atmosfera, quell'energia che ci dà il pubblico".

Euronews
Juan Diego Flórez con aria sognante quando parla della musica di Rossini.Euronews

"Non vedevo l'ora di tornare sul palco"

La soprano georgiana Nino Machaidze, ormai italiana d'adozione, è una dei cantanti scelti da Flórez.

"Erano mesi e mesi che non cantavo, ero sempre a casa...
Non vedevo l'ora di tornare sul palco, di cantare di nuovo con un'orchestra, di sentire quella magia che solo sul palco noi artisti possiamo sentire".

Euronews
La soprano georgiana Nino Machaidze, 37 anni. Vive da anni a Milano.Euronews

"Non solo greatest hits..."

Il programma dei concerti presenta una selezione di brani tratti dalle opere di Rossini, sotto la direzione del Direttore d'orchestra statunitense Christopher Franklin.

"Quando mi hanno inviato il programma stato molto contento, perché spesso i programmi lirici possono essere una sorta di greatest hits... E ce ne sono alcune anche in questo concerto, ma ci sono anche arie rossiniane serie e romantiche. C'è un po' di dramma e poi ci sono pezzi che forse la gente non ha mai sentito", spiega Christopher Franklin.

Euronews
Il Direttore d'orchestra Christopher Franklin.Euronews

"Non l'avevo mai cantata dal vivo!"

Continua Juan Diego Flórez:
"Ho scelto l'aria 't'arrendi al mesto pianto ' perché è davvero poco conosciuta...

C'è la cabaletta - la parte veloce - e questo è forse il Rossini più estremo che si possa trovare...

"È un'aria che ho registrato, ma non ho mai cantato dal vivo, quindi mi sono detto: perché no?"
Juan Diego Flórez
47 anni, tenore peruviano

Oltre a Juan Diego Flórez e Nino Machaideze, tra i protagonisti del concerto di Pesaro, ricordiamo gli altri artisti: Nahuel Di Pierro, Cecilia Molinari, Eleonora Buratto, Marina Monzò, Karine Deshayes, Davide Luciano, Nicola Ulivieri, Roberto Lorenzi, Pietro Adaini e Chiara Tirotta.

Il "Cigno di Pesaro", figlio d'arte, che smise di comporre lirica a 37 anni

Gioacchino Rossini nacque a Pesaro il 29 Febbraio 1792.
Definito dagli ammiratori, il "Cigno di Pesaro" musicò decine di opere liriche senza limite di genere, dalle farse alle commedie, dalle tragedie alle opere serie e semiserie.

Era di semplici origini, ma in un certo senso "figlio d'arte": il padre era suonatore nella banda cittadina e nelle orchestre locali, mentre la madre, Anna Guidarini, era una cantante di discreta bravura, che trasmise al figlio la passione del canto e della musica.

Per Rossini l'esordio ufficiale sulle scene avviene nel 1810 al Teatro San Moisé di Venezia con "La cambiale di matrimonio" ed il successo ottenuto lo incoraggia a scrivere altre 37 opere, nei successivi 9 anni: opere che vengono rappresentare nei maggiori teatri italiani e a Parigi.

Fra le opere che ebbero il maggior successo e che ancora vengono rappresentate ricordiamo: "Il Barbiere di Siviglia" (1816), "La gazza ladra" (1817), "La Cenerentola" (1817), "Semiramide" (1823) e il "Guglielmo Tell", rappresentato a Parigi il 3 agosto 1829: che fu l'ultima sua opera.

Rossini, a 37 anni, all'apice del successo quale compositore di opera lirica, smise di scrivere musica "profana", dedicandosi allo "Stabat Mater" scritto fra il 1832 e il 1839 nella pace della campagna parigina di Passy, dove morirà il 12 novembre 1868.

A Pesaro viene organizzato annualmente il "Rossini Opera Festival" e, da tutto il mondo, giungono appassionati per ascoltare le opere del Maestro.

Euronews
Eccolo, Gioacchino Rossini!Euronews

Gli altri concerti a Berlino e Parigi

Altri concerti di "Rolex Perpetual Music" si sono tenuti a Berlino e Parigi.

Il 1° settembre alla Staatsoper di Berlino, con la soprano bulgara Sonya Yoncheva e il 3 settembre al Palais Garnier di Parigi, con il tenore messicano Rolando Villazón e il violinista francese Renaud Capuçon.

Euronews
Un momento della performance di Juan Diego Flórez a Pesaro.Euronews

Link utili

Rolex Perpetual Music

Sito ufficiale di Juan Diego Florez

Teatro Rossini di Pesaro

Orchestra Sinfonica Rossini

Tutte le puntate di "Musica"

Buon Ascolto!

Dal momento che stiamo parlando di musica, è bello soprattutto ascoltarla!
Ecco, quindi, un "best of" di Gioacchino Rossini e un'interpretazione di qualche anno fa di Juan Diego Florez da "Il Barbiere di Siviglia".

"Social" Backstage

Molto attiva sui social, la soprano Nino Machaidze pubblica un paio di scatti prima e dopo lo spettacolo di Pesaro. Anche per gli artisti, è il ritorno alla vita!

Voir cette publication sur Instagram

What a wonderful and fantastic evening we had yesterday ? It has been one of those magical Concerts when everyone is happy, when in backstage as well as on stage everyone is smiling, supporting each other, laughing on funny stories and simply when everyone is full of beautiful emotions and full of desire to go on stage, to sing, to perform and to live the magic ? This amazing art is truly magical, this amazing art of live performance brings happiness to them who are involved personally on stage, to them who are attending as audience and to them who are watching from home ? Live performances are magical and I’m happy to see that slowly we are going back to the normality and that Opera houses and important companies are trying to do as much as they can to help this amazing art to stay alive and to keep bringing joy to everyone ? Big congratulations to all my wonderful colleagues for a fantastic evening, thanks to our incredible Maestro and fantastic orchestra, thanks to Rossini Opera house crew for a great hospitality, thanks to a fantastic audience and a special and big thanks to my dear friend Juan Diego Florez @jdiego_florez for inviting us all and for hosting such beautiful project organized by Rolex and supported by Medici.tv ? I’m happy and I send you lots of love and thanks for watching us in live broadcast and for your beautiful messages ? I will answer to all of you, I promise ? #Gala #Concert #Pesaro #Rossini #Rolex #Medicitv #Love #Happy #LiveBroadcast #RossiniOperaHouse #WonderfulEvening #GreatTeam #Friends #NinoMachaidze @rolex @medici.tv @nino_machaidze

Une publication partagée par Nino Machaidze (@nino_machaidze) le

La reporter

Questa puntata di "Musica" è stata realizzata dalla giornalista di Euronews, Andrea Bolitho.
Inglese, grande appassionata di arte, musica e cultura, Andrea ha firmato già diversi episodi della trasmissione di Euronews dedicata alla musica classica, l'ultimo dei quali sul Festival di Salisburgo.

Euronews
Andrea Bolitho, la giornalista di Euronews che ha realizzato questo episodio a Pesaro.Euronews

Il programma

le ultime notizie dal mondo della musica: incontriamo artisti, musicisti, assistiamo ai concerti, trattiamo pop, rock e opera. La rubrica "Musica", in onda da anni su Euronews, è una ribalta europea esclusiva per la musica.

Una cartolina da...Pesaro

Euronews
Una cartolina dal Teatro "Gioacchino Rossini", inaugurato nel 1637. Saluti da Pesaro!!!Euronews