ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vienna, ceceno ucciso in un centro commerciale. L'uomo era noto alle forze dell'ordine

euronews_icons_loading
Vienna, ceceno ucciso in un centro commerciale. L'uomo era noto alle forze dell'ordine
Diritti d'autore  Ronald Zak/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Era un dissidente ceceno il 43enne assassinato sabato sera davanti a un centro commerciale di Gerasdorf, vicino a Vienna.

La polizia austriaca ha arrestato due ceceni, ma non ha fornito le generalità della vittima. Si tratterebbe di Mamikhan Umarov: un video blogger considerato un nemico personale di Ramzan Kadyrov, il luogotenente di Putin in Cecenia.

Secondo la polizia austriaca dietro il crimine potrebbe quindi esserci un movente politico, ma non si eslcude alcuna pista.

Stando alla polizia austriaca sulla vittima pendeva una taglia di 20 milioni di euro. Umarov viveva in Austria dal 2005, sotto falso nome e aveva rifiutato la protezione delle forze dell’ordine austriache che non hanno fatto sapere perché gli fosse stata offerta. Il blogger con i suoi video lanciava feroci invettive contro Kadyrov. Che non risparmia le maniere forti contro i suoi oppositori in casa e fuori.