ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ue: indagine antitrust sulla fusione FCA-PSA

euronews_icons_loading
Ue: indagine antitrust sulla fusione FCA-PSA
Diritti d'autore  Luca Bruno/Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Unione europea annuncia l'apertura di una indagine antitrust sulla fusione tra Fiat-Chrysler e Peugeot-Citroen, un accordo da 50 miliardi di euro che secondo Bruxelles potrebbe ridurre la concorrenza nel mercato dei furgoni commerciali.

Il dossier è stato aperto mercoledi, in seguito alla mancata comunicazione alla Commissione degli elementi integrativi richiesti.

Il timore di Bruxelles è che l'accordo tra i due costruttori possa creare limitazioni alla concorrenza nel mercato dei veicoli commerciali in almeno 14 paesi dell'Unione.

Un mercato importante per i settori produttivi, secondo la vicepresidente della Commissione, Magrethe Vestager, che auspica "un panorama competitivo che sia salutare per quanti, individui o imprese, debbono ricorrere ai veicoli commerciali per la loro attività".

Se la fusione andrà in porto nascerà la quarta casa automobilistica mondiale, che controllerebbe un terzo del mercato europeo dei furgoni, più del doppio dei loro concorrenti più prossimi, come Renault e Ford. L'indagine dovrà chiudersi entro 90 giorni.