ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Alitalia torna a volare e si prepara alla nazionalizzazione

euronews_icons_loading
Alitalia torna a volare e si prepara alla nazionalizzazione
Diritti d'autore  Riccardo De Luca/Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Alitalia riprende a volare: la compagnia di bandiera scalda i motori con la tratta Roma Fiumicino- New York JFK, collegamento sospeso dal 5 al 31 maggio, che sarà riproposto con frequenza bisettimanale.
Le altre destinazioni pronte a essere ripristinate sono gli scali di Madrid e Barcellona.
Le prossime ore segneranno la ripresa dei voli in continuità territoriale tra Roma e gli hub di Alghero e Olbia e i collegamenti tra Milano e il sud Italia.

Primi collegamenti Alitalia dopo lo stop per Covid-19
EuronewsPrimi collegamenti Alitalia dopo lo stop per Covid-19

Ma il futuro dell'azienda rimane piuttosto incerto.
Dopo almeno sei piani di salvataggio falliti negli ultimi 12 anni, il governo italiano interviene ancora una volta fornendo una stampella alla compagnia aerea, i cui flussi di traffico - poco più di 21 milioni di passeggeri nel 2019 - sono sottodimensionati rispetto ad altri vettori europei come Lufthansa con 145 milioni.

Euronews
Confronto passeggeri Alitalia - Lufthansa, 2019Euronews

Il Decreto Rilancio, licenziato dall'esecutivo, prevede uno stanziamento di 3 miliardi di euro per capitalizzare una nuova società che - nelle intenzioni del governo - prenderebbe il posto di Alitalia. Operazione che dovrà passare al vaglio dell'Antitrust europeo, già chiamato a valutare la legittimità dei precedenti prestiti da 900 e 400 milioni alla ''vecchia Alitalia'', in amministrazione straordinaria.

A Bruxelles, il grande interrogativo è se l'Italia abbia violato il regolamento sugli aiuti di Stato.