ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Coronavirus: in aumento le truffe online

euronews_icons_loading
Coronavirus: in aumento le truffe online
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

La quarantena ha moltiplicato le vendite online. E proliferano anche le truffe.

Soprattutto nel campo dei prodotti medici come mascherine e gel disinfettanti.

Le organizzazioni per la protezione dei consumatori hanno lanciato piattaforme per i reclami relativi al coronavirus.

E questo è quello che hanno trovato:

"Dall'inizio della crisi, alcuni hanno approfittato dell'ansia generata dal coronavirus per vendere spesso prodotti di scarsa qualità, pubblicizzati senza mai essere stati verificati, e soprattutto, a prezzi proibitivi che in diversi casi possono ritenersi truffe " ha affermato Jean-Philippe Ducart.

Gli speculatori sfruttano la paura. Ad esempio, i prezzi delle mascherine sono aumentati fino a 7 volte di piú.

Poiché la maggior parte dei siti web funziona oltre confine e i prodotti circolano nell'Unione, le istituzioni europee hanno aumentato la pressione sulle piattaforme digitali per rimuovere pubblicità ingannevoli.

"Le piattaforme di e-commerce online sono state contattate dalla Commissione e stanno implementando volontariamente sistemi per fermare la frode. In realtà hanno l'obbligo di farlo e sono stati molto proattivi, devo dire. Hanno riferito di oltre un milione di questo genere di cose che stanno eliminando un giorno "Anna-Michelle Asimakopoulou, eurodeputata dei Popolari europei.

Anche i prezzi dei beni fondamentali sono aumentati.

Nei supermercati belgi si è registrato un incremento fino al 6% in media.

E in alcuni casi, come la carta igienica, addirittura aumento del 30%.