ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Razzi incrociati tra Israele e Gaza: fuoco anche sulla Siria

euronews_icons_loading
Razzi incrociati tra Israele e Gaza: fuoco anche sulla Siria
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

L'esercito israeliano avrebbe colpito obiettivi palestinesi a Gaza e in Siria in risposta ai razzi lanciati verso il sud di Israele. Nel riconoscimento, piu unico che raro, di un attacco al territorio di Damasco, Israele ha dichiarato di aver preso di mira "un centro di attività del Jihad islamico".

Secondo fonti sanitarie, i feriti a Gaza sarebbero quattro, mentre non ci sono state segnalazioni immediate di vittime. Gli attacchi sono stati lanciati dopo che il sud di Israele è stato colpito da una raffica di almeno 20 razzi lanciati dalla Striscia di Gaza domenica, anche in questo caso senza vittime.

A innescare lo scambio di fuoco l'uccisone "di un membro della Jihad islamica" annunciata da Tsahal lungo la sua recinzione di confine con la Striscia. Secondo la ricostruzione israeliana, l'uomo e un complice stavano tentando di piazzare un ordigno esplosivo.

Un video, ampiamente condiviso sui social media, mostrava un bulldozer israeliano raccogliere il corpo dell'uomo: una circostanze, quest'ultima, che ha scatenato la rabbia dei palestinesi, secondo i quali il gesto rappresenta una provocazione e una violazione dei principi islamici che impongono il rispetto dei cadaveri.