ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"The lighthouse": il film che insegue Edgar Allan Poe e corre agli Oscar

euronews_icons_loading
"The lighthouse": il film che insegue Edgar Allan Poe e corre agli Oscar
Diritti d'autore  Universal
Dimensioni di testo Aa Aa

Atmosfere noir nella terra di mezzo della letteratura gotico-romantica che è stata di Edgar Allan Poe. E proprio dal maestro dell'alienazione del XIX secolo trae spunto "The lighthouse", il faro, film in bianco e nero, nominato agli Oscar per la migliore fotografia. Nel cast due interpreti di diversa generazione: Willem Dafoe e Robert Pattinson.

Secondo Robert Pattinson, il film non è solo a tinte scure: "È una di quelle strane storie in cui - dice - anche nella sceneggiatura è tutto un po' cupo, ma poi ci sono elementi molto divertenti, ed è un po', in maniera estrema,come una commedia slapstick".

Il ffilm, diretto da Robert Eggers, che nel 2015 ha firmato The Witch, racconta le vicende di due guardiani del faro che si trovano isolati dal resto del mondo e devono conviveere su una misteriosa isola al largo della costa della Nuova Scozzia in Canada. Condizioni estreme in ccui i due attori hanno avuto modo di conoscersi: "Non lo conoscevo personalmente (Robert Pattinson) - racconta Willem Dafoe - le condizioni erano molto difficili, ci vedevamo per le riprese e non c'erano molte altre possibilità, ad esempio di uscire, perché il tempo era così brutale e ci trovavamo in mezzo al nulla".

Il film, in uscita in tutta Europa, è stato anche presentato a Cannes e con Dafoe ha vinto il premio per il miglior attore non protagonista ai Satellite Awards.