ULTIM'ORA

The Brief From Brussels: Il Trattato di Lisbona compie dieci anni

The Brief From Brussels: Il Trattato di Lisbona compie dieci anni
Dimensioni di testo Aa Aa

Il 1 ° dicembre 2009, il trattato di Lisbona è entrato in vigore per rendere l'Europa più democratica ed efficace. Come è cambiata l'Unione Europea da allora`?

Innanzitutto in Consiglio si è passati a un voto a maggioranza qualificata, al Parlamento Ue sono stati conferiti maggiori poteri.

Durante questo periodo L'Unione ha mostrato le sue capacità ma anche i suoi limiti

"Abbiamo avuto al Consiglio, sostenuto dal parlamento, la capacità di gestire la crisi e ne abbiamo avute molte: Brexit, crisi finanziaria, ecc. Ma ciò che non abbiamo è una leadership strategica geopolitica. E questo deve arrivare dalla Commissione e non è stato cosi' "ha spiegato Andrew Duff presidente del Gruppo Spinelli.

Molti pensano che sia giunto il momento di organizzare una conferenza sul futuro dell'Europa, che porterebbe al rafforzamento dell'integrazione.

"Abbiamo bisogno di una vera discussione perché dal trattato di Lisbona in poi c'è stato un grande allargamento dell'Unione europea che da un punto di vista politico e geostrategico è stata un'ottima decisione , e ci sono diversi argomenti a sostegno di questo, ma abbiamo necessità di una vera integrazione " ha affermato Dalan Ciolos .

Mentre altri pensano che siano gli stati membri a dover mantenere maggiori competenze sulle politiche:

"Il tutto è progettato per acquisire più competenze dagli Stati membri, sia che si tratti di politica di immigrazione, questioni fiscali, cambiamenti climatici, temi su cui vediamo che i paesi sono profondamente a disagio" ha affermato Robert Rowland di Brexit Party.

Tuttavia , il Trattato di Lisbona ha incluso il famoso articolo 50 ce ha permesso al Regno Unito di lasciare l'Unione Europea.

In questa edizione:

Al via la nuova Commissione Europea

La nuova Commissione Europea è entrata in carica e Ursula Von der Leyen si sta preparando per il primo viaggio ufficiale. Venerdi' la presidente della Commissione Ue raggiungerà Addis Ababa.

Nella capitale dell'Etiopia incontrerà il primo ministro etiope e presidente della Commissione dell'Unione Africana.

Ferrovie: L'Ue propone nuove regole per i diritti dei passeggeri

Il Consiglio ha proposto la riforma dei diritti dei passeggeri delle ferrovie. Le nuove regole dovrebbero migliorare i diritti dei viaggiatori, in particolare delle persone con disabilità e mobilità ridotta.

Inoltre , le nuove norme stabiliscono che le aiende ferroviarie non dovranno pagare un rimborso per i ritardi o cancellazioni in circostanze non prevedibili, meteorologiche o disastri naturali

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.