ULTIM'ORA

Covare il successo delle startup: incubatori al servizio delle imprese sostenibili

Covare il successo delle startup: incubatori al servizio delle imprese sostenibili
Dimensioni di testo Aa Aa

La promozione di poli tecnologici è fondamentale se l'Europa vuole essere competitiva a livello mondiale e raggiungere i suoi obiettivi ambientali. Questa settimana siamo a Zwolle, nei Paesi Bassi, un hotspot scientifico-tecnologico. Siamo qui per vedere in che modo un incubatore pluripremiato, che ha a cuore la sostenibilità, stia incoraggiando decine di nuovi imprenditori a realizzare i loro sogni.

Un vivaio d'innovazioni al servizio dell'economia circolare e sostenibile

GreenPac iLab, nato dall'iniziativa di due università olandesi, è un vivaio d'innovazioni in cui si sposano con successo scienza e affari. L'obiettivo è promuovere la prossima generazione di materie plastiche e sostenere gli imprenditori che credono nell'economia circolare e sostenibile. Ad oggi il progetto ha assistito decine di startup. Ma che cos'ha di speciale quest'incubatore? "Ha di speciale che siamo una comunità - risponde Bastian Coes di GreenPac iLab -. Una comunità di coach e imprenditori che si aiutano a vicenda per sviluppare la propria impresa. In questo momento abbiamo 20 startup attive per 60 posti di lavoro. Siamo orgogliosi di portarli sul mercato e di aiutarli a trovare finanziamenti".

Plastica dai fondi di caffè

Olaf è un esempio del successo di iLab. Ha solo 23 anni e frequenta ancora l'università, eppure ha già creato la sua impresa, Ov Designs. I prodotti sono materie plastiche a base biologica e biodegradabile ricavate usando fondi di caffè usati. Questo non solo elimina la necessità di combustibili fossili, ma ha anche il potenziale di ridurre enormi quantità di rifiuti generati dal settore della vendita al dettaglio di caffè.

"Il supporto che ho ricevuto - rivela Olaf - è stato molto importante per avviare l'attività, farla crescere, sviluppare i materiali passando da una startup con 10 tonnellate di capacità produttiva a 100 tonnellate il prossimo anno".

Promuovere l'imprenditorialità

Un lavoro straordinario, che ha portato GreenPac iLab ad aggiudicarsi il gran premio della giuria degli European Enterprise Promotion Awards. Dal 2006 oltre 4.200 progetti hanno partecipato al premio, contribuendo a creare migliaia di nuove imprese e posti di lavoro.

Parlando delle dei suoi progetti e delle sue speranze per il futuro, Bastian dice: "Abbiamo già fornito assistenza a 45 imprese nel settore dei polimeri sostenibili. E vogliamo continuare a farlo, per mettere nuovi imprenditori sul mercato, il che avrà un effetto positivo sull'economia e sull'ambiente".

L'intervista all'esperto

Bastian Coes è lo sviluppatore aziendale di GreenPac iLab. Gli abbiamo chiesto in che modo l'incubatore stia cercando di aiutare i giovani imprenditori e le startup.

Che cos'è esattamente GreenPac iLab?

"GreenPac iLab è una comunità di startup e un incubatore di startup che aiuta le imprese dalla prima idea alla creazione di un'azienda scalabile. Le aiutiamo facendo coaching e trasferendo conoscenze sull'imprenditoria, o conoscenze tecniche, in modo che possano accelerare i progressi, accelerare il proprio sviluppo in modo da diventare, alla fine, una vera impresa. E facciamo tutto questo nell'ambito dei prodotti polimerici e in settori adiacenti, è un posto molto interessante da dove iniziare per le startup".

Che cosa offrite voi che non fosse già offerto pochi anni fa?

"Molti imprenditori hanno cominciato da soli, e c'è un grande divario nelle conoscenze, ad esempio nella fabbricazione di un prodotto polimerico, o negli stampi o qualunque cosa... bisogna conoscerle queste cose. Noi mettiamo davvero l'accento sulla parte tecnica, sulla fattibilità dell'idea, quindi abbiamo coach con conoscenze specifiche, ad esempio nello stampaggio, nella progettazione, nei materiali, quindi è questo il nostro reale valore aggiunto. Ed è molto interessante per le startup che vogliono fare prodotti in plastica".

Se sono un imprenditore in erba, devo essere residente nei Paesi Bassi per poter entrare nel vostro incubatore?

"Potete essere di qualunque luogo in Europa o nel mondo. Se avete una grande idea imprenditoriale, per esempio un prodotto polimerico sostenibile che volete realizzare, potete venire qui, faremo una chiacchierata e saremo davvero felici di aiutarvi, e potrete entrare a far parte della nostra comunità".

Informazioni varie

  • Gli European Enterprise Promotion Awards (Eepa) premiano le organizzazioni o i progetti in Europa che promuovono l'imprenditorialità e le piccole imprese a livello nazionale, regionale e locale.
  • Dal 2006 più di 4260 progetti hanno partecipato al premio. Insieme hanno sostenuto la creazione di migliaia di nuove imprese.
  • Molte piccole imprese nell'Ue hanno difficoltà ad accedere a nuovi mercati. Solo il 25 per cento delle pmi con sede nell'Ue esporta al di fuori del proprio paese, una percentuale ancora più bassa esporta al di fuori dell'Ue.
  • Le diverse categorie degli Eepa riguardano aree chiave per lo sviluppo delle pmi, tra cui investire in capacità imprenditoriali, sostenere l'internazionalizzazione delle imprese e supportare lo sviluppo di mercati verdi e l'uso efficiente delle risorse.

Link utili

European Enterprise Promotion Awards

Che cosa fa l'Ue per le pmi

GreenPAC iLab

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.