Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Clima: come cambia il turismo a Courmayeur

Clima: come cambia il turismo a Courmayeur
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Estate o inverno poco cambia, Courmayeur resta una delle principali mete turistiche d'Europa. È indubbio però che le sue fortune restino legate soprattutto ad inverni freddi e nevosi. Con i cambiamenti climatici in atto però la stagione invernale è diventata un'incognita.

"La gente che viene qui ad agosto ci chiede di avere l'aria condizionata in camera - dice Giorgia Perrod, portiere di un albero a Courmayeur -. Qualcosa è davvero cambiato, visto che siamo in montagna e l'aria condizionata non dovrebbe essere una priorità".

Il turismo, come altri settori, ha dovuti fare i conti con gli effetti del cambiamento climatico: per alcuni è più facile, per altri meno. Le guide alpine, ad esempio, sono state costrette a cambiare routine vecchie di secoli.

"Ci sono un sacco di tour alpini classici che non possiamo più fare - dice Stefano Bigio, guida alpina di Courmayeur -. Dovremo cambiarli, ma il problema è che non è facile far accettare alla gente questi cambiamenti".

A fine ottobre Courmayeur ospiterà un incontro pubblico in cui si discuterà di come affrontare le nuove sfide rappresentate dal cambiamento climatico. L'evento avrà lo scopo di sensibilizzare i cittadini riguardo al tema della sostenibilità ambientale: a loro volta i cittadini potranno proporre idee e soluzioni innovative con l'obiettivo di ridurre o contrastare il cambiamento climatico ed i suoi effetti sul territorio.

Per il sindaco di Courmayeur Stefano Miserocchi "dobbiamo avere la capacità di vivere questa situazione come un incentivo a rivedere il nostro futuro e le nostre offerte turistiche".