Mario Rui "Napoli non deve fermarsi"

Mario Rui "Napoli non deve fermarsi"
"Ora testa al Lecce,sono forti, non consideriamoli neopromossi"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 20 SET - "Martedì abbiamo battuto i migliori al mondo in questo momento ma dopo il successo sul Liverpool dobbiamo riconfermarci contro il Lecce, è una squadra difficile". Così l'esterno del Napoli, Mario Rui. "Il Lecce - ha detto il portoghese - ha vinto a Torino meritatamente e abbiamo analizzato la partita anche contro l'Inter, pure lì hanno provato a giocare, uscire da dietro col portiere. Hanno giocatori forti individualmente, sarà una gara difficile, non dovremo pensare che è una neopromossa". Il portoghese ha sottolineato la crescita del Napoli: "Ogni anno - ha spiegato - c'è un salto in avanti, ci avviciniamo a grandi obiettivi. I nuovi arrivi? Le qualità di Di Lorenzo sono sotto gli occhi di tutti ed è un ragazzo per bene. Llorente è un campione ma ha umiltà e s'è calato bene in questa realtà. Lozano altrettanto, Elmas è un ragazzino ma ha tanta personalità e qualità. Il mercato è stato grandioso per noi. Ci avviciniamo ogni anno, anche se lotteremo pure con altre squadre".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Dall'Iraq missili contro base statunitense in Siria, Khamenei parla dell'attacco iraniano a Israele

Gaza, fossa comune nell'ospedale Nasser di Khan Younis assediato dall'Idf

Ungheria: cosa pensano gli elettori delle elezioni europee