EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Grecia, il lago fantasma

Grecia, il lago fantasma
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Come muore il lago di Koroneia

PUBBLICITÀ

Da sei metri di profondità ad appena 60 centimetri. Migliaia di pesci d'acqua dolce, per lo più carpe, sono stati trovati morti intorno al lago Koroneia, dove il livello dell'acqua è sceso drasticamente. Oltre all'attuale siccità, un ruolo importante nella drastica riduzione del livello delle acque del lago è stata l'occlusione, con detriti e canne, del canale creato per deviare l'acqua da due canali nel lago e delle chiuse che vengono aperte occasionalmente.

Dice un veterinario: "Era facile da prevedere. Quando c'è siccità il livello dell'acqua scende e alghe infestanti e batteri producono biotossine. Il risultato è una strage di pesci. È già accaduto prima. Stiamo prendendo esempi di acqua per capire l'origine delle biotossine".

La località intanto si è trasformata in un paese-fantasma.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turbolenza volo Londra-Singapore, un morto e decine di feriti: Boeing colpito da fenomeno noto come Cat

San Pietroburgo, autobus precipita in un fiume

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni