Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Roma, la piazza sovranista riunita fuori da Montecitorio

Roma, la piazza sovranista riunita fuori da Montecitorio
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Bagno di folla per il leader della Lega Matteo Salvini a piazza Montecitorio. Manifestanti ed elettori lo seguono nel tragitto tra piazza Montecitorio e piazza Capranica dove c'è lo schermo della manifestazione. Salvini concede selfie e strette di mano.

"Non mollare, Matteo, non mollare!", gli gridano i sostenitori. La presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, che ha indetto la manifestazione di protesta, è al fianco di Salvini e dal palco dichiara: 'Oggi avremmo potuto riempire piazza del Popolo per quanti siamo, altro che queste piazze!".

"Dicevano che siamo noi i pericolosi, i dittatori, i dittatori, i fascisti - dice Salvini dal palco - ma siamo gli unici dittatori che vogliono dare al popolo la possibilità di esprimersi. Forse i dittatori sono quelli chiusi all'interno del palazzo, quelli che si vergognano di mostrarsi qui in strada".

Intanto, lasciano il Gruppo di Forza Italia alla Camera i deputati 'totiani'Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini, Alessandro Sorte. I quattro parlamentari - riferiscono alcune fonti - andranno al Gruppo Misto non avendo i numeri per formare un gruppo autonomo.

"In piazza c'è un pezzo di Italia che penso sia maggioranza nel Paese che chiede di votare. Oggi è plastica la divisione tra il Palazzo chiuso e l'Italia in piazza", ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a margine della manifestazione contro la fiducia al governo Conte davanti a Montecitorio.