ULTIM'ORA

Venezia, alla mostra in anteprima ZeroZeroZero, di Sollima e Saviano

Venezia, alla mostra in anteprima ZeroZeroZero, di Sollima e Saviano
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

ANSA - L'anteprima mondiale di due puntate di ZEROZEROZERO, la serie crime di Sky diretta da Stefano Sollima (affiancato alla regia da Pablo Trapero e Janus Metz), dal libro di Roberto Saviano, sul viaggio globale di un carico di cocaina, è uno degli eventi più attesi nel programma di oggi 5 settembre alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Due i film al debutto nel concorso di Venezia 76: A HERDADE di Tiago Guedes, racconto dei segreti di una famiglia portoghese che possiede una delle più grandi proprietà fondiarie d'Europa e GLORIA MUNDI di Robert Guediguian, dove una riunione di famiglia per la nascita della piccola Gloria diventa occasione di confronto tra passato, problemi e speranze.

L'Italia domina nei fuori concorso: da CITIZEN ROSI di Didi Gnocchi e Carolina Rosi, viaggio nella cinematografia del regista in parallelo ai nodi della società che ha affrontato, a Andrea Segre che con IL PIANETA IN MARE porta il pubblico a conoscere Marghera, tra i fantasmi di ieri, le grandi navi di oggi e le prospettive per il futuro. All'esordio, anche il secondo film italiano di Orizzonti, NEVIA opera prima di Nunzia De Stefano: ruota intorno a una diciassettenne, che nel periferico quartiere di Ponticelli, a Napoli, combatte per salvare se stessa e la sorellina da un mondo con regole dure e destini segnati. Venezia Classici ha tra i protagonisti Giuliano Montaldo, con il restauro di TIRO AL PICCIONE (1961), costruito sul percorso del giovane Marco che all'indomani dell'8 settembre decide di aderire alla Repubblica di Salò. Le sue convinzioni però cominciano presto a vacillare.

A HERDADE di Tiago Guedes (Venezia 76- Sala Grande alle 16.45). Il film racconta la storia di una famiglia portoghese che possiede una delle più grandi proprietà fondiarie d'Europa sulla riva meridionale del fiume Tago. A herdade scava nei segreti della loro proprietà, rappresentando le vicende storiche, politiche, economiche e sociali del Portogallo a partire dagli anni Quaranta, passando per la Rivoluzione dei garofani fino ad arrivare ai nostri giorni.

GLORIA MUNDI di Robert Guediguian (Venezia 76- Sala Grande alle 20.00). A Marsiglia una famiglia si riunisce per la nascita della piccola Gloria. Nonostante la gioia, per i giovani genitori sono tempi duri. Mentre lottano per uscire dalla difficile situazione, si ricongiungono con il nonno di Gloria, un ex carcerato.

CITIZEN ROSI di Didi Gnocchi e Carolina Rosi (Fuori concorso - Sala Grande alle 14.00). I film di Rosi nascevano da ricerche e inchieste sulla realtà del Paese. Ha raccontato il 'potere' che corrompe e si corrompe quando si mischia alla criminalità.

Il racconto si snoda attraverso quel cinema e i fatti di cronaca che racconta.

IL PIANETA IN MARE di Andrea Segre (Fuori concorso - Sala Giardino alle 21). Attraverso le vite di operai, manager, camionisti e della cuoca dell'ultima trattoria del Pianeta Marghera, le immagini ci aiutano a capire cosa è rimasto del grande sogno di progresso industriale del Pianeta Italia.

ZEROZEROZERO di Stefano Sollima (affiancato alla regia da Pablo Trapero e Janus Metz) (Fuori concorso - Sala Grande alle 22.30). La serie segue il viaggio di un carico di cocaina, dal momento in cui un potente clan della 'Ndrangheta decide di acquistarlo fino a quando viene consegnato e pagato. Attraverso le storie dei suoi personaggi, ZeroZeroZero getta luce sui meccanismi con cui l'economia illegale diventa parte di quella legale. NEVIA di Nunzia De Stefano (Orizzonti- Sala Darsena alle 17.00). Nevia ha diciassette anni: è un'adolescente caparbia, cresciuta con la nonna Nanà, la zia Lucia e la sorella più piccola, Enza, nel campo container di Ponticelli.

TIRO AL PICCIONE di Giuliano Montaldo (1961) (Venezia Classici/Restauri - Sala Casinò alle 17.00). Il film viene presentato nella versione restaurata da CSC - Cineteca Nazionale.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.