ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ruby: Fadil morta per aplasia midollare

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 4 SET – Imane Fadil, una delle testimoni
chiave delle inchieste sul caso Ruby, è morta per una aplasia
midollare della quale, comunque, sono ancora in corso di
accertamento le cause esatte. E’ quanto è stato spiegato in
Procura a Milano dagli inquirenti che proprio oggi, dopo più di
sei mesi dal decesso, hanno dato il nullaosta alla sepoltura
della salma. L’inchiesta, da quanto si è saputo, va verso
l’archiviazione perché oltre all’ipotesi di morte per un
avvelenamento doloso sono state escluse anche responsabilità
mediche.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.