Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Spagna: gigantesco incendio a Gran Canaria, evacuati in mille

Spagna: gigantesco incendio a Gran Canaria, evacuati in mille
Diritti d'autore
Carla Rodriguez via REUTERS
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno un migliaio di persone sono state evacuate domenica dopo che un gigantesco incendio si è sprigionato il giorno prima a Gran Canaria, la più grande isola dell'arcipelago spagnolo delle Canarie. L'incendio questo lunedì è contenuto, se così si può dire in un periodo di 23 chilometri, la situazione è sotto controllo ma si teme che il vento possa farla precipitare.

"L'incendio - ha spiegato uno dei vigili intervenuti sul posto - è stato provocato dall'incoscienza di qualcuno che stava eseguendo lavori di saldatura su un cancello un lavoro pericoloso da fare in questa stagione, per via delle scintille". Un uomo di 55 anni è stato arrestato.

Partite nella giornata di sabato, le fiamme sono andate fuori controllo durante la notte per via del forte vento e della temperatura oltre i 32 gradi che le hanno rese praticamente inestinguibili. A quel punto, con le colline dell'isola trasformate in un paesaggio infernale, le autorità non hanno avuto altra scelta che evacuare prima che l'incendio raggiungesse le abitazioni a valle.

"Abbiamo evacuato quartiere per quartiere - spiega Dina Gonzalez Gil, sindaco di Artenara - mentre le fiamme avanzavano. Ora siamo quasi tutti in Acusa, qualcuno è stato ricollocato anche ad Aldea e Las Palmas". Secondo le autorità spagnole, le evacuazioni sono state eseguite a scopo precauzionale, ma nessuna casa sarebbe stata incendiata.