EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Muore uno dei più efferati criminali di guerra cambogiani

Muore uno dei più efferati criminali di guerra cambogiani
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un assassino responsabile di 2 milioni di morti conosciuto come "fratello numero due" all'epoca dei Khmer rossi

PUBBLICITÀ

È morto a 93 anni Nuon Chea, braccio destro del defunto dittatore cambogiano Pol Pot. Conosciuto come fratello numero due dei Khmer rossi, ideologo della soluzione finale degli ultra maoisti che fra il 75 e il 79 provocò oltre due millioi di morti nel paese. Dietro l'aspetto di un vecchietto indifeso si celava un criminale efferato che malgrado si fosse consegnato alle autorità nel 1998, continuava a vivere libero. solo nel 2014 è stato condannato da un tribunale Onu, ma vigliaccamente non ha mai ammesso le proprie resèosnabilità dando la colpa a quelli che erano i suoi sottoposti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Unione Europea ricorda in Ruanda i 30 anni dal genocidio e della pulizia etnica dei Tutsi

Gaza, la Corte dell'Aia respinge il ricorso di Israele: "Evitare atti di genocidio nella Striscia"

Accuse di genocidio contro Israele: ecco le posizioni della comunità internazionale