EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Scoppia la pace in Mozambico

Scoppia la pace in Mozambico
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo 30 anni il paese si avvia alla normalizzazione

PUBBLICITÀ

Scoppia la pace in Mozambico. Il presidente Filipe Nyusi ha firmato un accordo che conclude in maniera formale le ostilità con la formazione dell’opposizione, la Renamo, a circa 30 anni dalla fine della guerra civile.

La decisione di Nuysi arriva in un momento fondamentale per il Mozambico, che nel mese di ottobre va alle urne per elezioni presidenziali, parlamentari e provinciali.

L’accordo segna anche la fine degli scontri l'esercito e il gruppo armato del partito di opposizione.

L’obiettivo del governo di Maputo è da anni disarmare i combattenti della Renamo e di reintegrarli nell’esercito o nella polizia di Stato.

Il Mozambico ha ottenuto l'ndipendenza dal Portogallo nel 1975, ma, appena due anni dopo, nel 1977, e fino al 1992, c'è stato prima un conflitto che ha ucciso circa 1 milione di persone. Nel 1992, un primo accordo di pace ha concluso il conflitto, ma  da allora la violenza si è diffusa nel Paese in modo endemico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mozambico, una firma per la pace e elezioni a ottobre