Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Grecia: il profilo di Kyriakos Mitsotakis

Grecia:  il profilo di Kyriakos Mitsotakis
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Figlio dell'ex primo ministro Konstantinos Mitsotakis, il candidato Premier Kyriakos Mitsotakis proviene da una delle famiglie politiche più potenti della Grecia.

Il suo curriculum comprende studi presso le prestigiose università di Harvard e Stanford e l'impiego presso società di consulenza aziendale e banche elleniche.

"Il capo di Nuova Democrazia - dice l'analista Maria Karaklioumi - è un politico molto esperto e proviene da una dinastia politica, il che significa che ha una tradizione in tal senso.

La gente crede che Mitsotakis abbia esperienza e conoscenza, perché lavorava per le banche in Grecia, e che la combinazione tra il profilo tecnocratico e l'esperienza lo poterà ad essere un buon Primo Ministro".

La prima volta che Mitsotakis si è candidato al Parlamento ellenico nel 2004, è stato eletto come primo nella sua circoscrizione.

Nella sua attività politica, è stato un'esponente moderato del Centro liberale.

Ministro per le Riforma Amministrativa sotto il Premier di destra Antonis Samaras dal 2013 al 2015, ha provveduto al licenziamento di migliaia di dipendenti pubblici, attirando molte critiche dai suoi avversari politici.

Dopo l'ultima sconfitta elettorale di Nuova Democrazia, Mitsotakis si è candidato a leader del Partito riuscendo, sconfiggendo il suo avversario Meimarakis.

"Penso che il suo cognome sia uno svantaggio - afferma l'analista Andreas Drimiotis - perché la gente ritiene sia stato eletto Presidente del Partito per come si chiama, ma non è vero, ha combattuto davvero una campagna molto difficile".

Mitsotakis ha scelto una dura linea di opposizione contro Alexis Tsipras, che sembra aver dato i suoi frutti, riuscendo a riconquistare e unire gli elettori di Destra e Centro-destra.

Il risultato che ne è scaturito è una grande vittoria per Nuova Democrazia nelle elezioni europee, a seguito delle quali per Tsipras non c'era altra scelta che chiedere elezioni nazionali anticipate, in programma il 7 luglio prossimo.

Στην 111 πτέρυγα μάχης στη Νέα Αγχίαλο, όπου υπηρέτησα το σύνολο της στρατιωτικής μου θητείας πριν από 27 χρόνια. Από...

Publiée par Kyriakos Mitsotakis sur Mardi 2 juillet 2019