Ebola: prima vittima in Uganda

Ebola: prima vittima in Uganda
Di Euronews

La vittima è un bimbo che era stato nel vicino Congo, dove il virus sta facendo strage da dieci mesi. Almeno altri due i casi accertati in Uganda nelle ultime ore

Dopo aver fatto strage in Congo negli ultimi dieci mesi, l'ebola è arrivato anche in Uganda. Sono almeno tre i casi accertati.

Tra questi un bambino di cinque anni a cui martedì era stato diagnosticato il virus e che è morto nella notte.

Per evitare contagi il corpo del piccolo verrà subito seppellito. I familiari sono ora in isolamento. Due di loro hanno contratto il virus.

La ministra della Salute, Ruth Aceng, ha spiegato che il ragazzino era partito con la famiglia da Kasese, nella parte occidentale del Paese, per assistere a dei funerali in Congo. Lì avrebbe contratto l'ebola.

Un team di specialisti verrà inviato nella città della vittima per accertare altri casi di contagio e vaccinare chi possa essere stato a contatto con il bambino.

In Congo sono stati registrati più di 2000 malati d'ebola. I due terzi non ce l'hanno fatta.

Proprio in questo Paese vene scoperto il virus per la prima volta nel 1976.

Notizie correlate