EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Mosca: aereo in fiamme, 41 morti

Mosca: aereo in fiamme, 41 morti
Diritti d'autore Comité de Investigación de Rusia/vía Reuters
Diritti d'autore Comité de Investigación de Rusia/vía Reuters
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente.

PUBBLICITÀ

Si parla di imprecisati motivi tecnici, che hanno costretto l'aereo della compagnia russa Aeroflot a un atterraggio d'emergenza, costato la vita a 41 persone.

L’aereo, un Sukhoi Superjet 100, da Mosca era diretto a Murmansk, ma poco dopo il decollo il pilota ha allertato la torre di controllo e si è preparato all'atterraggio. Dopo un primo tentativo fallito, l’aereo è riuscito ad atterrare nell’aeroporto di Mosca-Sheremetyevo, ma ha preso fuoco.

A bordo c’erano 78 persone: nel disastro sono hanno perso la vita quaranta passeggeri e un membro dell’equipaggio. Almeno undici le persone ricoverate con ustioni di vario grado. La compagnia russa ha avviato un’indagine interna per capire la dinamica dell’incidente e se l'incendio si sia sviluppato in volo, a causa di un fulmine, o in fase di atterraggio.

Il Sukhoi Superjet 100 è un aereo di linea di nuova generazione sviluppato in Russia con la collaborazione di Alenia Aeronautica (Finmeccanica) ed è operativo dal 2010: ad aprile aveva effettuato gli ultimi controlli, che erano risultati regolari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cosa sappiamo del disastro aereo Aeroflot SU 1492 di Mosca

Caso Rheinmetall, la Russia voleva uccidere l'Ad di azienda tedesca che fornisce armi all'Ucraina

Russia: mandato di arresto per Yulia Navalnaya, la reazione "Putin è un assassino"