ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

21 marzo nel ricordo delle vittime di tutte le mafie

21 marzo nel ricordo delle vittime di tutte le mafie
Dimensioni di testo Aa Aa

21 marzo: primo giorno di Primavera, simbolo di rinascita. Ed è proprio per questo che venne istituita la 'Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie'.

Promossa dal MIUR in collaborazione con l’associazione ‘Libera’ quest'anno, per la XXIII edizione, è Foggia a ospitare l'avvenimento centrale di una giornata dove non vengono ricordati solo gli uomini simbolo della lotta alla mafia come i giudici Falcone e Borsellino, ma anche le loro scorte e tante persone, professionisti e gente comune, che hanno dedicato la loro vita nel tentativo di combattere queste organizzazioni criminali o che, purtroppo, si sono trovate al posto sbagliato nel momento sbagliato. La strage di Via dei Georgofili, ad esempio, o via Palestro a Milano.

Storie e volti. L'Italia, in questa giornata si stringe intorno ai familiari per trasformare il dolore in impegno ed ai ragazzi delle scuole è affidato il compito di conservare queste immagini, farne memoria e ricordare alle future generazioni, come disse Falcone che: "Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola".