EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Israele: il premier denuncia la caccia alle streghe. Rischio pena, 10 anni

Israele: il premier denuncia la caccia alle streghe. Rischio pena, 10 anni
Diritti d'autore 
Di Simona Zecchi
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"La sinistra sa che non può batterci ai seggi, ecco perché negli ultimi tre anni non ha fatto altro che portare avanti una persecuzione politica contro di noi", sono le parole di Benjamin Netanyahu alla notizia delle accuse della procura generale.

PUBBLICITÀ

Benjamin Netanyahu grida alla persecuzione politica. Il procuratore generale d'Israele, Avichai Mandelblit, ha confermato che intende procedere con l'incriminazione per corruzione nei confronti del premier. Ma i guai sono previsti anche all'Onu, dove una commissione accusa Israele di crimini contro l'umanità a Gaza durante le manifestazioni in cui lo scorso anno morirono 189.

"La sinistra sa che non può batterci ai seggi, ecco perché negli ultimi tre anni non ha fatto altro che portare avanti una persecuzione politica contro di noi, una caccia alle streghe senza precedenti con l'unico scopo di far cadere la destra che io guido e mettere al potere la sinistra di Lapid e Gantz". ha denunciato Netanyahu.

Se il premier venisse effettivamente condannato per corruzione, rischierebbe fino a 10 anni di carcere, anche se è improbabile che gli verrebbe comminata la pena massima.

REUTERS/Baz Ratner,
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, Israele attacca una scuola gestita dall'Onu. Almeno 14 i morti

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf

Guerra a Gaza: almeno 71 morti e oltre 200 feriti in un attacco al campo di al-Mawasi