This content is not available in your region

La Guinea-Bissau si prepara alle elezioni

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
La Guinea-Bissau si prepara alle elezioni

Inizialmente previste per il 18 novembre scorso, le elezioni politiche in Guinea Bissau sono in programma il 10 marzo prossimo.

L'obiettivo è quello di disinnescare una crisi di lunga durata, per stessa ammissione del Presidente del Paese, José Mario Vaz.

L'ex colonia portoghese, uno dei Paesi più poveri al mondo, è bloccata in una situazione di stallo politico da quando il Presidente depose il Premier nel 2015.

"Sceglieremo chi è il migliore per tutti e che quindi può governarci - afferma questa residente - ci faremo apprezzare, non vogliamo ripetere ciò che abbiamo già vissuto".

A seguito di un accordo negoziato dalla Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale (ECOWAS), lo scorso aprile il Primo Ministro guineense, Aristide Gomes, è stato nominato col compito di guidare il Paese al voto.

Però, sinora il tutto è stato ritardato dalle difficoltà nel redigere una lista elettorale, nonostante le sollecitazioni giunte dalle Nazioni Unite.

Per le elezioni, sono 24 i Partiti che hanno presentato i propri candidati.

Le autorità prevedono di chiudere la registrazione degli elettori il 20 novembre, due giorni dopo il voto. #Africa #GuineaBissau #Guinea #elezioni https://bit.ly/2OPPXQd

Publiée par Nigrizia sur Vendredi 26 octobre 2018