Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Giudici robot: le nuove frontiere dell'intelligenza artificiale

Giudici robot: le nuove frontiere dell'intelligenza artificiale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In questa edizione

Giudici robot, la nuova frontiera dell'intelligenza artificiale

L'intelligenza artificiale può aiutare la giustizia a gestire le informazioni e il processo decisionale. Ma l'uso dell'intelligenza artificiale solleva molte questioni: il rispetto dei diritti fondamentali, la protezione dei dati e il diritto a un processo equo. Il Consiglio d'Europa ha pubblicato la prima carta per l'uso dell'intelligenza artificiale nel mondo giudiziario. I rischi della giustizia predittiva rimangono alti.

Clementina Barbaro, a capo dell'unita di cooperazione per la riforma giudiziaria del Consiglio d'Europa spiega:

"L'intelligenza artificiale viene utilizzata per rilevare la pericolosità della persona: a medio rischio o ad alto rischio di commettere un reato. Questo risultato può anche essere usato per determinare la durata delle pene detentive "

Ma l'intelligenza artificiale potrebbe rafforzare la discriminazione e i cliché, in quanto prende in considerazione: il livello di istruzione, il reddito e l'impiego di un individuo. I magistrati sollevano dubbi circa la legittimità dell'intelligenza artificiale di predire le sentenze dei giudici.

Dory Reiling, giudice in pensione ed esperto indipendente di IT e di riforma giudiziaria ritiene che l'introduzione dell'intelligenza artificiale nel sistema giudiziario sia pericolosa.

"Una volta che si inizierà a usare l'intelligenza artificiale, ci si aspetterà che i risultati prevedano realmente ciò che i giudici decideranno e quindi se i giudici non si comportano secondo le predizione dei computer ci potrebbero essere problemi di legittimità per la corte".

I giudici robot sono già in azione negli Stati Uniti. In Europa molti paesi sono interessati e alcuni sistemi giudiziari sono in fase di test.

Scontro UE-USA sulle olive spagnole

"I dazi imposti dagli Stati Uniti sulle olive spagnole sono ingiustificati e vanno contro le regole dell'Organizzazione mondiale del commercio", lo ha affermato in un tweet lunedì il commissario europeo per il commercio, Cecilia Malmström. La Commissione europea solleverà il caso davanti al sistema di risoluzione delle controverse dell'Organizzazione.

In arrivo il congedo di paternità europeo

Un passo in avanti per l'uguaglianza di genere. Le istituzioni europee hanno approvato un congedo di paternità minimo di dieci giorni che sarà remunerato sulla stessa base del congedo di maternità. Applicabile in tutti i paesi dell'unione europea la misura fa parte della direttiva europea che mira ad assicurare un'equilibrio tra lavoro e vita privata.

Facebook si da una regolata

Facebook si impegna rafforzare le tutele in materia di pubblicità politica per prevenire ingerenze esterne nelle elezioni. Lo ha reso noto lunedi Nick Clegg, a capo degli affari globali dell'azienda. Il colosso dei social media lancerà i nuovi strumenti a fine marzo al fine di proteggere l'integrità delle elezioni europee.