EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

A Milano "Selfini", con Salvini bambino

A Milano "Selfini", con Salvini bambino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - Matteo Salvini nei panni di un bimbo grassoccio con pannolino e smartphone in mano (sullo schermo del quale appare la scritta "Hate") e sul braccino tatuati l'uccellino di Twitter e la "f" di Facebook. E' la provocazione della street artist Cristina Donati Meyer che ha dipinto alcuni "Selfini" sui muri di alcune zone di Milano. L'opera, si legge in un comunicato, intende additare l'abuso dei social da parte della politica e del Ministro degli Interni in particolare. "Certo Salvini non è l'unico tra i politici ad abusare dei Social - afferma Donati Meyer - tuttavia, oggi rappresenta l'emblema dell'apparire contro l'essere e del proclamare contro il fare. Ogni giorno il Ministro ci delizia con le sue merende e scorpacciate, anche durante un terremoto, un attentato o mentre 100 persone stanno affogando nel Mediterraneo a poche miglia da noi. E' una concezione della politica infantile (da qui il bimbo), che contrasta con il ruolo di chi dovrebbe risolvere i problemi, anziché stare attaccato ai Social h24".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori