EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Estradato in Francia, la "mente" dell'attacco a Charlie Hebdo in carcere

Estradato in Francia, la "mente" dell'attacco a Charlie Hebdo in carcere
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Complice dei fratelli Kouachi, il 36 enne avrebbe architettato la strage compiuta nella redazione di Charlie Hebdo nel gennaio 2015 in cui persero la vita 20 persone. L'uomo era stato arrestato nel Corno d'Africa lo scorso 16 dicembre

PUBBLICITÀ

E' stato estradato in Francia dal Giubuti Peter Cherif il jihadista francese. complice dei fratelli Kouachai, il 36 enne è ritenuto la mente della strage compiuta nella redazione di Charlie Hebdo del gennaio 2015 in cui persero la vita 20 persone.

L'uomo era stato arrestato nel Corno d'Africa lo scorso 16 dicembre.Cherif arrivato a Parigi - si trova attualmente in una struttura di massima sicurezza sul suolo francese.

Il fermo per terrorismo può durare un massimo di 96 ore. Si dovrà attendere la misura di conavalida. Il giovane era riuscito a raggiungere il Gibuti dallo Yemen dove era transitato con documenti falsi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Charlie Hebdo: al via a Parigi il processo ai presunti fiancheggiatori dei terroristi