Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

"L'Italia non è un rischio": dice Conte a Buenos Aires

"L'Italia non è un rischio": dice Conte a Buenos Aires
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

A Buenos Aires, teatro del G20, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sostiene che l'Italia non è "un rischio per nessuno", con buona pace della Federal Reserve che aveva lanciato un warning sull'Italia.

Un'Italia sorridente e ottimista

Conte spande ottimismo, concorda col Presidente Sergio Mattarella che ha chiesto di tenere i conti in ordine, e minimizza sui decimali di riduzione della manovra a cui ha fatto riferimento il vicepremier Matteo Salvini. Il dialogo con Bruxelles non è ancora alla convergenza ma avanza anche in Argentina dove Conte incontra il Presidente della Commissione Junker.

Il sorridente Di Maio a Bruxelles

E da Bruxelles gli fa eco il vicepremier Di Maio : "ll tema non sono i numeri, il tema sono le misure e i cittadini e la platea dei beneficiari per fare in modo che sia veramente una manovra del cambiamento".

L'iter della manovra, le incognite internazionali

L'approdo in Parlamento della manovra è confermato per il 3 dicembre. Da martedì prossimo inizierà l'esame del provvedimento con le votazioni. Il governo spera di incassare il via libera definitivo alla manovra entro il 23 dicembre, intanto senza un accordo il 22 gennaio il primo Eurogruppo-Ecofin dell'anno potrebbe innescare la procedura d'infrazione contro l'Italia sulle regole del debito.