Repubblica Ceca: respinta la mozione di sfiducia contro il premier

Repubblica Ceca: respinta la mozione di sfiducia contro il premier
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Babiš è accusato di sottrazione di fondi europei.

PUBBLICITÀ

Il governo ceco di Andrej Babiš non cade: l'esecutivo del premier-magnate è sopravvissuto a una mozione di sfiducia presentata dalle forze di opposizione.

Babiš è indagato dal 2017 per sottrazione di fondi europei.

Il premier nega ogni addebito, ma è adesso sotto pressione dopo le dichiarazioni del figlio, che ha detto ai giornalisti di essere stato mandato in Crimea per impedirgli di testimoniare contro suo padre.

L'opposizione non è riuscita però a trovare i numeri per la sfiducia in Parlamento.

Secondo il conteggio dei voti della Reuters, la mozione non ha raggiunto i 101 consensi necessari alla Camera.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Repubblica Ceca: "Babisconi" supera la mozione di sfiducia