ULTIM'ORA

Canada: Trudeau chiede scusa agli ebrei per il "caso St. Louis"

Canada: Trudeau chiede scusa agli ebrei per il "caso St. Louis"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi 80 anni dopo, il Canada chiede scusa agli ebrei. Mercoledì il primo ministro Justin Trudeau ha presentato le sue scuse formali in Parlamento, per il rifiuto del permesso di sbarco a 963 ebrei, in fuga dalla Germania nel 1939, a bordo del "St. Louis".

Dopo il 'no' anche di Cuba e Stati Uniti, il transatlantico dovette tornare in Europa. Si stima che dei passeggeri circa 709 sopravvissero alle persecuzioni naziste, mentre 227 vennero uccisi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.