ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grande Guerra: La Francia rende omaggio ai soldati delle colonie

Lettura in corso:

Grande Guerra: La Francia rende omaggio ai soldati delle colonie

Grande Guerra: La Francia rende omaggio ai soldati delle colonie
Dimensioni di testo Aa Aa

Riuniti sotto la bandiera francese, durante la prima guerra mondiale, sono stati mobilitati oltre otto milioni di soldati, circa 600.000 provenienti dalle colonie. Senegalesi, algerini, tunisini, soldati provenienti dal Madagascar, ma anche la celebre fanteria marocchina. 72.000 combattenti dell'ex impero francese che alla fine della Grande Guerra hanno pagato con la vita il loro amor di patria verso la Francia.

Jean-Pierre Riera, insegnante di storia alla scuola superiore Lyautey de Casablanca
"Per quanto riguarda la Prima Guerra Mondiale, bisogna sapere che i soldati marocchini sono stati impegnati in tutte le grandi battaglie".

Tanti i soldati non di nascita francese e per loro una memoria difficile da conservare

Jean-Pierre Riera, insegnante di storia alla scuola superiore Lyautey de Casablanca "Potrebbero esserci stati soldati che, al loro ritorno a casa, abbiano raccontato qualcosa, ma questo ricordo è purtroppo scomparso. Quindi sui libri di storia non ci sono prove tangibili del loro grande impegno nella Prima Guerra Mondiale".

E 10 anni dopo l'inaugurazione di un memoriale dedicato ai combattenti musulmani, il presidente francese Emmanuel Macron rende omaggio a queste truppe per il centenario del 14-18.