ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italiano l'hacker che violò il sistema Nasa

Lettura in corso:

Italiano l'hacker che violò il sistema Nasa

Italiano l'hacker che violò il sistema Nasa
Dimensioni di testo Aa Aa

È italiana la mano che violò il sistema di sicurezza della Nasa nel 2013 e sfruttando alcune falle del sistema riuscì a sostituirne la home page.

A scoprirlo, gli investigatori della Polizia postale al termine di una lunga indagine coordinata dalla procura di Brescia che ha portato all'iscrizione nel registro di un di Salò.

Gli è stata fatale la rivendicazione delle proprie gesta sui principali social network .

L'indagine ha permesso di risalire a almeno altre 60 violazioni di siti istituzionali, tra gli altri quelli della Polizia penitenziaria di alcune province della Toscana e il sito Rai.

Le accuse nei suoi confronti sono di accesso abusivo e danneggiamento a sistema informatico.

L'uomo, che oggi ha 25 anni, è un disoccupato residente a Salò. Davanti alle evidenze raccolte dagli investigatori ha ammesso le responsabilità.