ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ultima genialata di Banksy: l'opera che si autodistrugge

Lettura in corso:

L'ultima genialata di Banksy: l'opera che si autodistrugge

L'ultima genialata di Banksy: l'opera che si autodistrugge
Dimensioni di testo Aa Aa

L'opera d'arte che si autodistrugge.

È accauduto venerdì sera a Londra nel corso di un'asta di Sotheby. Protagonista, neanche a dirlo, il fantomatico artista britannico Bansky. Che irriverente, provocatore ha denunciato speculazione e vacuità del mercato dell'arte.

La sua 'Girl With Balloon' era stata appena battuta per 1,04 milioni di sterline, circa 1,18 milioni di euro, quando la tela, davanti agli occhi sbigottiti dei presenti, è scivolata dalla cornice ed è stata ridotta a strisce da un tritadocumenti nascosto al suo interno e molto probabilmente azionato in sala. Per i più maligni dallo stesso Banksy.

"Banksy ha fatto quello che potrebbe essere lo scherzo più audace nella storia dell'arte con uno dei suoi lavori più conosciuti", hanno commentato alcuni critici.

L'artista poco dopo ha postato su Instagram un'immagine dell'opera post-tritadocumenti con il titolo 'Going, going,gone...'.

"Sembra che siamo appena stati Banksy-zzati", ha commentato il direttore di Sotheby's Alex Branczik.

Bisogna vedere se la bravata aumenterà il valore dell'opera.