ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Los Angeles: mostra per l'anniversario del "kindertransport"

Lettura in corso:

Los Angeles: mostra per l'anniversario del "kindertransport"

Los Angeles: mostra per l'anniversario del "kindertransport"
Dimensioni di testo Aa Aa

Una mostra al Museo dell'Olocausto di Los Angeles ripercorre la drammatica missione di salvataggio dei bambini ebrei, inviati oltreoceano negli anni '30 dai loro genitori, per sottrarli ai campi di sterminio del regime di Hitler.

L’allestimento coincide con l’ottantesimo anniversario dell'inizio del cosiddetto "kindertransport".

Pochissimi sono quelli che hanno poi rivisto di nuovo i genitori.

La curatrice della mostra dice di aver ignorato, in fase di allestimento, che le controverse politiche sull'immigrazione statunitensi avrebbero portato l'argomento alla ribalta della cronaca internazionale.

JORDANNA GESSLER, curatrice:

"Sono da sempre molto convinta che abbiamo molto da imparare dalla storia e se non studiamo ciò che è accaduto in passato, tutto ciò è destinato a ripetersi: quindi, viene data importanza a ciò che sta accadendo oggi e alla conoscenza del passato, una delle idee originali che avevo era quella di includere citazioni personali di ognuno dei sopravvissuti che esprimesse realmente l'ansia, il dolore, la tristezza e l'orrore di essere separati e realmente strappati alle loro terre".

Negli ultimi mesi, la "tolleranza zero" di Donald Trump ha visto migliaia di bambini immigrati separati dai genitori dopo aver attraversato il confine con il Messico senza documenti.

La mostra rimarrà al Museo dell'Olocausto di Los Angeles sino alla fine dell'anno.

Altro da Cult