Siria: vertice tra Turchia e Russia

Siria: vertice tra Turchia e Russia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ankara mette in guardia contro l'offensiva del governo siriano su Idlib

PUBBLICITÀ

La Turchia mette in guardia contro l'offensiva del governo siriano su Idlib.

Il monito arriva dal ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu dopo un faccia a faccia a Mosca con l’omologo russo Sergei Lavrov, ricordando che una soluzione militare causerebbe sicuramente una catastrofe. Secondo Ankara serve preservare la zona di de-escalation, importante sul fronte degli aspetti umanitari e della lotta contro il terrorismo. Alle parole del ministro turco seguono quelle di Lavrov.

Secondo l’inviato del Cremlino quella zona di sicurezza è stata creata a Idlib e nessuno ha mai pensato che potesse essere usata dai terroristi per nascondersi, usando la popolazione civile come uno scudo umano.

L’obiettivo per tutti è l'eliminazione di gruppi e miliziani radicali, perché costituiscono una minaccia per la sicurezza nazionale, un aspetto importante per la Turchia ma anche per la Russia e l'Occidente in vista del trilaterale tra i presidenti russo, iraniano e turco –Putin, Erdogan e Rohani, a Teheran, un incontro che dovrebbe tenersi a Teheran, la cui data è già stata fissata e sarà annunciata molto presto. Un summit che segue il processo di Astana avviato nel 2017 per il raggiungimento di una soluzione politica al conflitto in Siria.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria: Mosca accusa l'Occidente e invia navi

Siria, i ribelli lasciano le zone al confine col Golan

Ucraina, "presto aiuti dagli Usa" dice Biden inclusi gli Atacms: colpita torre tv di Kharkiv