ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE-Giappone: accordo commerciale contro i dazi

Lettura in corso:

UE-Giappone: accordo commerciale contro i dazi

UE-Giappone: accordo commerciale contro i dazi
Dimensioni di testo Aa Aa

Un accordo commerciale e cruciale anche per correre ai ripari dai dazi imposti dal Presidente americano Trump. Dopo 4 anni di negoziati, l'Unione europea e il Giappone firmano questo martedì l'accordo a Tokyo, spianando la strada allo scambio di merci senza barriere tariffarie tra le parti. Un patto suggellato da un vertice tra il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker e il primo ministro giapponese Abe. Nel mezzo la volontà di incrementare le relazioni economiche reciproche.

Il Giappone è il secondo parnter più importante dell'UE in Asia e il più importante a livello mondiale. L’export dell'Unione attualmente si aggira intorno agli 58 miliardi di euro di beni e oltre 28 miliardi di servizi. Più di 600.000 posti di lavoro nell'UE sono legati proprie alle esportazioni in Giappone.

L'accordo di libero scambio eliminerà quasi tutti i dazi doganali che ammontano a 1 miliardo di euro l'anno e secondo Bruxelles. Due dei settori più importanti sono quello automobilistico, agricolo e alimentare. La scelta di rendere questo accordo libero di qualsiasi clausola sugli investimenti segna certamente un importante passo avanti rispetto ad altre “partite europee” sospese come il CETA con il Canada ed il famigerato TTIP con gli Stati Uniti.