Caso Skripal, Russia chiede spiegazioni a GB

Caso Skripal, Russia chiede spiegazioni a GB
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si torna a parlare del caso Skripal, l'ex spia russa avvelenata insieme alla figlia lo scorso marzo in Inghilterra. Il portavoce del Kremlino Dmitry Peskov chiede spiegazioni.

PUBBLICITÀ

Si torna a parlare del caso Skripal, l'ex spia russa avvelenata insieme alla figlia lo scorso marzo in Inghilterra. Il portavoce del Kremlino Dmitry Peskov:

"Sfortunatamente, il contributo di Boris Johnson allo sviluppo delle relazioni russo-britanniche può essere valutato come molto, molto modesto, per non dire altro."

La Russia nega le accuse britanniche di coinvolgimento e il portavoce del Cremlino auspica spiegazioni da parte di Londra.

"Ci aspettiamo, diciamo, che la Gran Bretagna voglia tornare politicamente su questo argomento, incondizionatamente. Prima o poi ci aspettiamo alcune spiegazioni o argomentazioni ragionevoli sulla recente situazione a Salisbury e sulla situazione che ne è seguita".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

I sospettati dell'avvelenamento al gas nervino

Ucraina: manifestazioni nelle città europee per i due anni dall'inizio della guerra

Ucraina, due anni dall'inizio della guerra: il bilancio del conflitto