EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Thailandia: trovati vivi nella grotta i 12 ragazzi

Thailandia:  trovati vivi nella grotta i 12 ragazzi
Diritti d'autore REUTERS/Soe Zeya Tun
Diritti d'autore REUTERS/Soe Zeya Tun
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Vivi e in buone condizioni i 12 ragazzi dispersi con il loro allenatore in una grotta thailandese dal 23 giugno. Lo ha appena annunciato Narongsak Osatanakorn, il governatore della provincia di Chiang Rai, che dirige le operazioni di soccorso

PUBBLICITÀ

Per otto giorni le speranze sono andate diventando sempre più flebili, ma alla fine, è successo quello che in troppi ormai non si aspettavano piû. Sono tutti vivi i 12 baby calciatori inghiottiti da un alluvione insieme al loro allenatore durante una visita guidata a una cava nella spiaggia Thailandese di Pattaya.

A darne l'annuncio alle sei ora italiana è stato il governatore della provincia di Chiang Rai, che ha coordinato le operazioni. 

"Riguardo alla scomparsa delle 13 persone - ha detto - l'ultimo raporto delle squadre di soccorso ci dice che poco fa sono riuscite a raggiungere la grotta di Pattaya beach, che al momento resta ancora allagata. Quindi sono riusciti a procedere per altri 3 o 400 metri, dove c'è una zona rialzata rimasta asciutta. E lÌ che hanno scoperto che i nostri giovani fratelli erano al sicuro"

A quel punto, un'esplosione di giubilo ha atraversato la piccola comunità che da 8 giorni era radunata nell'area: squadre di soccorso, aurotià locali, operatori dei media e le famiglie dei ragazzi si sono unite in un liberatorio abbraccio. Per loro, la notizia ha quasi del miracoloso: l'ultima speranza rimasta era che i ragazzi fossero riusciti a raggiungere proprio l'esatto punto della grotta dove in effetti sono stati ritrovati, l'unico rimasto asciutto, Ma finora è stato impossibile verificarlo, perché tutto il resto dell'area era sommerso; e quella speranza ormai restava appesa a un filo divenuto troppo sottile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Thailandia: mesi per salvare quei ragazzi