EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Orlando: "L'Europa rischia un altro processo di Norimberga"

Orlando: "L'Europa rischia un altro processo di Norimberga"
Diritti d'autore 
Di Gioia Salvatori
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il sindaco di Palermo prima della soluzione spagnola ha aperto il suo porto alla nave Aquarius. Annuncia una denuncia alla corte dell'Aia per violazione, da parte degli Stati europei, del diritto internazionale.

PUBBLICITÀ

Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, attacca il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Prima della soluzione spagnola per Aquarius si era detto disposto ad accogliere i migranti. Aggiunge:

"Presenterò come cittadino europeo e sindaco di Palermo una denuncia alla corte di giustizia dell'Aia perché faccia valere le responsabilità anche penali degli stati europei e del governo italiano.Io credo che gli Stati europei e l'Europa intera rischiano di essere sottoposti a un processo, a un secondo processo di Norimbergache non so se si farà davanti a una corte di giustizia, ma si curamente si farà sui libri di storia e, a differenza dei nostri nonni, noi non potremo dire ai nostri nipoti, non lo sapevamo".

Orlando ha aggiunto:

“C’è un diritto internazionale fondamentale di garantire la salvezza degli esseri umani, di garantire la loro vita e viene rafforzato in rifrimento al diritto marittimo.”

E poi ancora sull’Europa e i trafficanti:

_“Che ci sta a fare un’Europa che sta a guardare la violazione dei diritti umani e che alimenta i peggiori umori di un ministro che è in perenne campagna elettorale e che pensa che nello stomaco dell’essere umani c’è l’intolleranza. Nello stomaco dell’essere umano non c’è intolleranza è nella testa malata di qualcuno o nel portafoglio sporco di sangue di qualcun altro”. _

Condividi questo articoloCommenti