Censis: 7 milioni di italiani si sono indebitati per curarsi

Censis: 7 milioni di italiani si sono indebitati per curarsi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo le stime, il valore complessivo della spesa sanitaria privata arriverà a fine 2018 a 40 miliardi di euro, contro i 37,3 del 2017

PUBBLICITÀ

Nell'ultimo anno per pagare le spese sanitare, 7 milioni di italiani si sono indebitati e 2,8 milioni hanno usato il ricavato della vendita di una casa o svincolato dei risparmi. Secondo le previsioni il valore complessivo della spesa sanitaria privata degli italiani arriverà a fine 2018 a 40 miliardi di euro, contro i 37,3 dell'anno precedente. E' quanto emerge dal rapporto Censis-Rbm Assicurazione Salute, presentato questo mercoledì al Welfare Day 2018, di Roma.

Si stima che circa 150 milioni di prestazioni sanitarie vengano pagate di tasca propria, con un esborso medio di 655 euro. E questa situazione pesa maggiormente sulle famiglie più deboli: per gli operai, ad esempio, l'intera tredicesima - circa 1.100 euro - finisce in cure sanitare familiari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via Vinitaly: oltre 4mila cantine presenti, Lollobrigida contestato

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Esplosione a Suviana: trovati tutti i dispersi, sette i morti