ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Club A femminile, non fermare percorso

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 24 MAG – I club di serie A femminile chiedono dinon tornare indietro e continuare il loro cammino di svilupponell’alveo della Figc, con campionati di serie A e B organizzatie gestiti in maniera centralizzata. Questo il senso di una notadiffusa dalle stesse società dopo la decisione della Lnd di farericorso contro l’inquadramento nella Figc della Divisione calciofemminile a partire da luglio. “Le società di Serie A femminile,riunitesi a Milano – si legge nella nota – confermano la fermavolontà di proseguire il proprio cammino nell’alveo della Figcin linea con il percorso di sviluppo e crescita del movimento.Un’interruzione del percorso intrapreso – continua la nota -rischierebbe di pregiudicare l’esigenza di evoluzione. Purriconoscendo quanto fatto fino ad oggi dalla Lnd, confermiamoche le nuove esigenze del calcio femminile italiano – concludeil messaggio delle società femminili – richiedono per icampionati nazionali di Serie A e B, un sistema organizzativo egestionale centralizzato.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.