ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Telefonia: Vittorio Colao lascia Vodafone

Lettura in corso:

Telefonia: Vittorio Colao lascia Vodafone

Vittorio Colao al Mobile World Congress 2018. Barcellona, 26.2.2018
@ Copyright :
REUTERS/Sergio Perez
Dimensioni di testo Aa Aa

Cambio della guardia a Vodafone

Il manager italiano Vittorio Colao, 56 anni, lascia Vodafone.

Dopo 10 anni alla guida del secondo operatore di telefonia e telecomunicazioni al mondo (e dopo 20 anni in azienda, fin dai tempi di Omnitel), dal 1. ottobre Colao lascerà la carica di "chief executive" di Vodafone.

Gli succederà Nick Read, attualmente "chief financial officer" della multinazionale con sede a Londra.

Che a sua volta, come annunciato dal profilo Twitter di Vodafone, verrà rimpiazzato dalla manager italiana Margherita Della Valle.

"Una mia decisione"

Dice Colao: "Lascio per una mia decisione. Stiamo scrivendo un nuovo capitolo della nostra storia ed è molto salutare avere un team dedicato a questo. Sono molto contento che il board abbia scelto Nick Read come successore, è una persona eccezionale e incredibilmente resistente. La sola al mondo che è riuscita ad essere a mio riporto per 10 anni, nessun altro ci è riuscito".

Crescita e conti in ordine

Colao lascia in ordine i conti di Vodafone. L'ultima trimestrale registra guadagni dalle attività proprie (core) in aumento dell'11,8% a 14,7 miliardi di euro, meglio delle previsioni degli analisti che fissavano il risultato a 14,6 miliardi.

Emblematico il saluto su Twitter da parte di Gerard Kleisterlee, chairman di Vodafone: "Vittorio Colao è stato un leader esemplare e un visionario strategico che ha attraversato drammatica (importante) trasformazione di Vodafone".

Operazioni strategiche

Vodafone è arrivata a quota 536 milioni di clienti di telefonia mobile in più di 25 Paesi, con oltre 12 milioni di clienti anche in Italia.

Molte le operazioni che portano la firma di Colao. Sotto la sua guida, Vodafone ha abbandonato l'allenza con l'americana Verizon. Ha fuso le sue attività con l'indiana Idea Cellular. E proprio nei giorni scorsi l'azienda ha acquistato, per 18 miliardi di dollari, le attività televisive e i cavi in fibra ottica di Liberty Global in Germania, Repubblica Ceca, Ungheria e Romania.

Il colosso Vodafone-Idea Cellular

In particolare, Vodafone in marzo annunciò l'accordo in India: il colosso che nascerà dalla maxi-fusione Vodafone India-Idea Cellular avrà 400 milioni di clienti (35% del totale) e controllerà il 41% del fatturato di settore. L’operazione vale 24 miliardi di dollari e si chiuderà in 24 mesi.