Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Crisi Air France: il titolo crolla in Borsa

Crisi Air France: il titolo crolla in Borsa
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo le dimissioni dell'Amministratore Delegato, in una stessa giornata Air-France-KLM ha subito in borsa il più grande crollo del decennio. Le azioni della compagnia sono diminuite fino al 14,3% nei primi scambi, ma le quote di AIr-France-KLM sono in calo di quasi il 50% dall'inizio del 2018.

Il tentativo dell'amministratore delegato Jean-Marc Janaillac di tagliare i costi del vettore per tenere il passo con la concorrenza delle compagnie aeree a basso costo e di quelle rivali ha incontrato una forte resistenza sindacale. Ne sono derivati una serie di scioperi. Anche nella giornata di lunedi, Air France ha dichiarato che il 15% dei voli sarebbe stato cancellato mentre piloti e membri dell'equipaggio hanno scioperato per la disputa salariale.

Gérard Feldzer - esperto del settore "Air France è fragile, ma tutte le compagnie aeree sono fragili, perché il margine è molto basso e un conflitto come questo, significa perdite di clienti. Ritrovare i clienti diventa molto complicato"

Secondo gli analisti l'ondata di scioperi ad Air France è finora costato alla società 300 milioni di euro. Per quanto riguarda i prossimi passi, il Consiglio di Amministrazione deciderà su un piano di transizione della gestione il prossimo 15 maggio. Nel frattempo il governo francese, azionista del gruppo per il 14% è stato chiaro: "Niente soldi pubblici per il risanamento". Il rischio è che Air France sparisca.