EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Trump rilancia l'offensiva verso il Messico: "Militari al confine"

Trump rilancia l'offensiva verso il Messico: "Militari al confine"
Diritti d'autore 
Di Simona Zecchi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Militari al confine con il Messico per fermare il flusso illegale di immigrati in attesa che venga costruito il muro promesso.

PUBBLICITÀ

Militari al confine con il Messico per fermare il flusso illegale di immigrati in attesa che venga costruito il muro promesso. E' l'annuncio del presidente americano che ha fatto subito scattare la richiesta messicana per chiarimenti. Si tratta  della seconda offensiva di Trump verso il Messico, accusato già nei giorni scorsi di non fermare il continuo flusso di immigrati che continuano ad attraversare il confine con gli Stati Uniti.

"Ci stiamo preparando affinche' i nostri militari sorveglino il confine, presto ci sarà un incontro con il generale mattis e tutti noi pensiamo che sia qualcosa che è necessario fare" ha riferito Trump a margine di un incontro nei Balcani.

Mentre emergono nuove direttive messe a punto dal dipartimento di Giustizia per imporre ai giudici un sistema di quote volte a velocizzare le espulsioni e i rimpatri forzati degli immigrati clandestini, la costruzione del muro, o meglio di una sua continuazione perche' in parte già esistente,  resta un dossier  tuttora impigliato nella diatriba sul finanziamento dell'opera ostacolato dal Congresso,  che nella legge di bilancio approvata nei giorni scorsi ha stanziato allo scopo soltanto 1,6 miliardi di dollari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Messico: centinaia di migranti provano a varcare il confine

Trump: "Il Messico non fa nulla contro i flussi di irregolari verso gli Usa"

Biden ai corrispondenti: "Liberare i giornalisti imprigionati, Trump bambino di 6 anni"