EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Cipro: Marina turca "ostacola" nave ENI

Cipro: Marina turca "ostacola" nave ENI
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Mentre il fronte della diplomazia si è spostato a Bruxelles, nelle acque di Cipro continuano, ormai da due settimane, le schermaglie dopo il blocco imposto dalla Turchia all’esplorazione di gas nella zona economica esclusiva al largo dell’isola da parte dei greco-ciprioti.

PUBBLICITÀ

Mentre il fronte della diplomazia si è spostato a Bruxelles, nelle acque di Cipro continuano, ormai da due settimane, le schermaglie dopo il blocco imposto dalla Turchia all’esplorazione di gas nella zona economica esclusiva al largo dell’isola da parte dei greco-ciprioti.

La nave Saipem 12000, noleggiata dall'Eni per condurre quel tipo di attività, si sta allontanando dalla zona dopo che navi della marina turca sono entrate deliberatamente in rotta di collisione con essa minacciandone l'affondamento. Lo speronamento è stato avitato grazie alle manovre del Capitano italiano della Saipem bravo a destreggiarsi in mezzo ad almeno cinque navi turche.

Condividi questo articoloCommenti