ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

New York, uomo tenta di farsi saltare in aria alla stazione di Port Authority

Lettura in corso:

New York, uomo tenta di farsi saltare in aria alla stazione di Port Authority

New York, uomo tenta di farsi saltare in aria alla stazione di Port Authority
Dimensioni di testo Aa Aa

Esplosione in piena ora di punta a Port Authority, la stazione centrale dei bus a New York, intorno alle 7.20 del mattino - momento di grande afflusso di pendolari. Un uomo ha tentato di farsi saltare in aria con una rudimentale veste esplosiva ma senza successo. Quattro i feriti confermati dalle autorità, uno di essi è proprio l'attentatore, subito arrestato e portato all'ospedale Bellevue.

L'ordigno artigianale è detonato in un sottopassaggio sotto il terminale degli autobus. Il sospetto fermato, di nome Akayed Ullah, 27 anni, ha riportato diverse ustioni dovute all'esplosione prematura.  

"L'uomo vestiva un giubbotto esplosivo improvvisato e amatoriale", ha detto James P. O'Neill, commissioner della polizia di New York, durante la conferenza stampa. Non è ancora chiaro se Ullah sia legato a qualche organizzazione terroristica. Avrebbe rilasciato dichiarazioni, ma O'Neill non è stato più preciso. 

"Attempted terrorist attack" 

L'incidente è stato classificato come "tentato attacco terroristico". Così lo ha definito il sindaco della metropoli Bill de Blasio. "Non c'è traccia di altre attività sospette al momento: è stata l'azione di un solo individuo". Il sospetto ha riportato ustioni all'addome, agli arti ed è stato portato in ospedale. Altre tre persone nelle prossimità hanno dovuto ricorrere all'intervento dei medici e dei paramedici ma non corrono pericolo di vita. 

Insieme al governatore Andrew Cuomo, de Blasio ha elogiato i servizi di sicurezza e di emergenza durante la conferenza stampa convocata per dare conto dell'accaduto ai media. 

"Torniamo al lavoro, non permetteremo loro di interrompere la nostra routine", ha ribadito Cuomo. "E' quello che vogliono ma non quello che otterranno. La nostra vita ruota intorno alla metro, ma grazie a Dio l'attentatore non è riuscito nel suo intento". 

Le linee della metropolitana di New York A, C e E sono state evacuate dopo la deflagrazione, che è avvenuta tra la 42ma strada e l'Ottava Avenue, non lontano da Times Square. Scene di panico in quell'incrocio.

L'ordigno esplosivo rinvenuto è una 'bomba-tubo', un ordigno artigianale.  Il governatore del Porto Rico, Ricardo Rossello, era vicino al luogo della detonazione.

L'attentatore avrebbe compiuto il gesto in nome di Isis, secondo l'ex commissario NYPD e analista per la sicurezza, Bill Bratton, ma le autorità non hanno dato nessun particolare su quanto avrebbe o meno detto prima dell'esplosione. Le indagini sono ancora in corso. 

Quotidianamente passano dalla stazione di Port Authority oltre 230mila passeggeri, riporta Nbc. 

Trump è stato informato dell'accaduto, ha fatto sapere la portavoce della Casa Bianca Sarah Huckabee Sanders. Il suo primo tweet questa mattina però ha riguardato l'articolo del New York Times sulle sue routine giornaliere: